Il Quarto del Priore

Certosa e Museo di San Martino

Il Quarto del Priore

Il Quarto del Priore è l’appartamento della guida spirituale della comunità certosina; comprendeva anche sale di rappresentanza, dove erano ricevuti gli ospiti di maggior riguardo. Nelle stanze erano esposti i dipinti della celebre collezione della Certosa. La ‘Quadreria’ del monastero è confiscata dai francesi nel 1806 e neglianni successivi il patrimonio viene disperso.

Testimonianza delle antiche collezioni sono le tavole di Jean Bourdichon con la Madonna e il Bambino, Crocifissione e Santi, e gli sportelli del trittico di un ignoto pittore ispano-fiammingo, dell’ultimo quarto del secolo XV, con i ritratti in vesti di re magi, del re Roberto d’Angiò e del figlio Carlo di Calabria. Nell’ambiente che un tempo era cortile aperto ora è esposto uno dei capolavori della statuaria dei primi anni del Seicento: la Vergine con Bambino e san Giovannino di Pietro Bernini.

 

continua:  Immagini e Memorie



condividi, invia, copia link, stampa (Instagram, Youtube e Snapchat non permettono condivisioni da url)

Ultimo aggiornamento

3 Giugno 2021, 15:43