Il Gabinetto Disegni e Stampe

Certosa e Museo di San Martino

Il Gabinetto Disegni e Stampe

Il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe del Museo di San Martino, con i suoi circa sedicimila fogli, si pone per qualità e quantità accanto alla collezione del Museo di Capodimonte. Il patrimonio grafico, proveniente da varie collezioni, forma una raccolta centrata soprattutto su alcuni filoni.

Citiamo i disegni di architettura, di Vanvitelli in primis e poi di Antonio Niccolini (più di novecento fogli che comprendono anche le scenografie per il Teatro di San Carlo), i disegni di figura dei secoli XVII e XVIII e quelli di veduta di Giacinto Gigante e della cosiddetta Scuola di Posillipo (in gran parte giunti con la raccolta della famiglia Ferrara Dentice), i nuclei più legati alla tradizione legale (come le tante vedute alla gouache). Nè va dimenticato il fondo di stampe, tra cui vanno annoverate le fondamentali cartografie di Napoli, i fogli dei più vari ambiti italiani e stranieri del XVII e XVIII secolo, le raccolte di ritratti e soggetti storici napoletani.

 

continua:  La Sezione Teatrale



condividi, invia, copia link, stampa (Instagram, Youtube e Snapchat non permettono condivisioni da url)

Ultimo aggiornamento

3 Giugno 2021, 15:47